La farmacia del Viaggiatore

 quando viaggi ecco cosa ti suggeriamo di portare con te:
La piccola farmacia
– Dopo esserti informato della situazione sanitaria del paese meta del tuo viaggio ed aver richiesto una documentazione specifica (scheda paese) ai centri specializzati;
– dopo aver eseguito le vaccinazioni necessarie per proteggerti durante il viaggio ed esserti informato delle medicine da prendere per prevenire attacchi di malaria, prepara il tuo kit sanitario da avere sempre con te durante il viaggio.
(se ti rechi in zone considerate a rischio)
Sull’uso dei medicinali in viaggio ricorda:
porta pochi farmaci utili e adeguati alle zone dove ti rechi;
se utilizzi abitualmente medicine, preparane una scorta adeguata per coprire il periodo di soggiorno; cerca di essere autosufficiente e di non contare sull’acquisto all’estero dei farmaci;
controlla le date di scadenza;
mantieni il kit protetto dagli agenti atmosferici (acqua, sbalzi di temperatura, luce forte, umidità);
chiedi al tuo medico o alla Travel Clinic di fiducia di preparare una dichiarazione firmata riguardante farmaci che porti al tuo seguito per le autorità doganali, in particolare di alcuni paesi tropicali, per evitare difficoltà all’entrata del paese;
discuti con il tuo medico quando e come utilizzare le medicine che porti con te;
fai molta attenzione: ogni medicamento è utile, se bene utilizzato, ma può essere anche pericoloso. Non ne assumere inutilmente;
Fai attenzione ai bambini, sono molto incuriositi da questo tipo di caramelle. Le conseguenze si scoprono quando tutto è successo!!
Piccolo Pronto Soccorso
Forbicine, lamette sterili, coltellino, rasoio; termometro, fascia o laccio emostatico, cerotti di varie dimensioni, benda orlata, garze sterili (5×5 cm), cotone. Acqua ossigenata e tintura di iodio (confezione piccola); cotone emostatico per bloccare le emorragie; alcune siringhe da 2,5 – 5 – 10 ml (in viaggi avventurosi a rischio: succhiaveleno ed eventuale siero antiserpente adeguato alle zone del soggiorno-tenere a temperatura); repellente cutaneo in stick contro le punture di insetti.
Piccola Farmacia
Analgesici/antipiretici: acido acetilsalicilico oppure noramidopirina (gocce) o nimesulide (bustine);
Antibiotici: cotrimossazolo (compresse / sciroppo per bambini);a largo spettro: amoxicillina – ac clavulanico compresse g. 1. (per utilizzare contatta sempre un medico);
Antimalarici: secondo la prescrizione dei medici specialisti;
Antidiarroici: rifaximina (Normix ®): antibatterico intraluminale (non assorbito a livello generale) portare 1 o 2 confezioni sia come prevenzione che curativo; loperamide in caso di sintomi resistenti, non utilizzare in caso di febbre, sangue nelle feci, dolori addominali. Non utilizzare nei bambini. Appena possibile consultare un medico;
Sali reidratanti: da utilizzare sia in prevenzione (prima o durante il viaggio) sia in caso di perdite di liquidi;
Antiansia e vomito: in compresse;
Contro mal di auto o di nave: una confezione di compresse o cerotti. E’ possibile trovare in farmacia anche gomme da masticare utili per l’uso;
Antistaminici: reazioni allergiche, irritazione da sole ed altro , in compresse o sciroppo;
Pomate: antinfiammatoria, antidolorifica e antiedemigena: per traumi e distorsioni; antimicotica: contro i funghi;

antistaminica: per punture di insetti;pomata allo zinco per ustioni.

Attenzione: portare stick per punture di api ed altri insetti. Un collirio a base di antistaminico per gli occhi; antidolorifici locali per otalgie e mal di denti ; sedativo blando per contenere il problema del jet lag (cambio di fuso orario).
(Per diminuire gli spazi di ingombro dei farmaci puoi togliere il contenuto dagli involucri. Ricorda di controllare se la data di scadenza è stampigliata e di conservare il foglietto illustrativo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *