Pianezza (To): Dal 24 maggio al 9 giugno 2018 le commemorazioni del centenario della grande guerra

A PIANEZZA DAL 24 MAGGIO AL 9 GIUGNO LE COMMEMORAZIONI DEL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA

Due settimane di manifestazioni a Pianezza per celebrare il centenario della Prima Guerra Mondiale. Gli appuntamenti compresi nel calendario di eventi “Grande Guerra, Un viaggio nella memoria” sono organizzati dal Comune di Pianezza in collaborazione con la Prefettura di Torino e con il Comando Militare Esercito Piemonte, con il supporto del Museo Storico Nazionale di artiglieria, dell’Associazione Volontari di Guerra, dell’associazione degli Arditi d’Italia, di Poste Italiane, dell’UNUCI-Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia, dell’ANSMI-Associazione Nazione Sanità Militare Italiana, dell’associazione culturale “Ripa Nemoris”, del Memoriale della Divisione Alpina “Cuneense”, dell’ANA-Associazione Nazionale Alpini, dei Carabinieri, della Pro Loco, degli Amici del Palio, di Pianezza Ambiente, dell’Istituto Comprensivo di Pianezza, dell’Istituto di istruzione superiore “Giovanni Dalmasso” e delle Scuole dell’Arca.

Dal punto di vista culturale le celebrazioni pianezzesi hanno il loro punto di forza nella mostra “C’era una volta… la guerra”, alla cui inaugurazione sarà presente il gonfalone della Città Metropolitana di Torino, che ha concesso il patrocinio alle iniziative. La mostra verrà allestita con oggetti forniti dal Museo Storico Nazionale di Artiglieria, dall’associazione Volontari di Guerra, dall’associazione Arditi d’Italia, dall’UNUCI, dall’ANSMI, dall’associazione “Ripa Nemoris”, dal Memoriale della Divisione Alpina “Cuneense” e da Poste Italiane. I visitatori potranno ammirare l’Ufficio postale militare da campo numero 51, utilizzato in Carnia durante la Prima Guerra Mondiale e in Tunisia nella Seconda Guerra Mondiale.

Il programma di eventi che inizia il 24 maggio e si conclude il 9 giugno è stato pensato per coinvolgere tutta la cittadinanza, soprattutto i giovani, con iniziative che vogliono ricreare una coscienza comune sulla rilevanza di situazioni storico-sociali come le guerre mondiali. Seppur lontani nel tempo, i due conflitti che hanno segnato profondamente il XX secolo rappresentano uno snodo fondamentale della storia contemporanea e hanno contribuito a creare le basi e i valori fondanti dell’attuale società italiana ed europea.

IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE

giovedì 24 maggio:ritrovo delle autorità , della banda musicale e delle associazioni d’arma alle 9 al parco comunale; corteo verso il monumento ai caduti di piazza Vittorio Veneto per la cerimonia deglionori militari aicaduti e la consegna dei fogli matricolari ai parenti; alle 11,30 inaugurazione evisita della mostra allestita a Villa Casalegno, visitabile il sabato e la domenica dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18 (i gruppi che desiderano visitare la mostra nei giorni feriali possono prenotare telefonando al numero 011-9670217)

venerdì 25 maggio: alle 21 nella sala Bertodatti della biblioteca comunale presentazione del libro “Generazioni Sconvolte. La Grande Guerra fra immagini letture e canti”, a cura di Rita Giacomino ed Ezio Girardi del gruppo storico “La Lusentela”

giovedì 31 maggio: alle 21 nella sala Bertodatti della biblioteca comunale conferenza sulle donne durante la Prima Guerra Mondiale a Pianezza a cura del professor Angelo Giacometto e su “La Grande guerra e i pianezzesi. Soldati al fronte, caduti, memorie e testimonianze” a cura di Rinaldo Roccati

venerdì 1° giugno: alle 10 nel salone delle feste della Pro Loco lectio magistralis del professor Alessandro Barbero su “Caporetto”, per gli studenti delle scuole secondarie di Pianezza e per tutti i cittadini, fino ad esaurimento dei posti

mercoledì 6 giugno: alle 21 nella sala Bertodatti della biblioteca comunale premiazione dei migliori elaborati degli studenti partecipanti al concorso sulla Grande Guerra riservato alle scuole di I e II grado

giovedì 7 giugno: alle 21 al cinema Lumiere proiezione del film “Fango e Gloria”

sabato 9 giugno: chiusura della mostra a Villa Casalegno.

Per avere ulteriori informazioni e per consultare il programma dettagliato si può visitare il sito Internet www.comune.pianezza.to.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *