Cornuda (TV): 47° edizione della Duerocche, 25 Aprile 2018

DALLA DUEROCCHE SENTIERI SISTEMATI PER TUTTI

Mentre prosegue la marcia di avvicinamento all’evento del 25 aprile, il comitato organizzatore è impegnato nella preparazione dei percorsi di gara che rimarranno a disposizione, in tutta sicurezza, di runners ed escursionisti. Confermati i cinque percorsi: i trail da 48 e 21 km, i cross country da 6 e 12 km e il nordic walking da 14 km. Numero chiuso a seimila partecipanti. Premi per i gruppi scolastici più numerosi

La Duerocche dura un giorno, ma i suoi effetti durano per mesi. Pochi sanno che, in vista dell’evento del 25 aprile, il comitato organizzatore della Duerocche lavora con intensità alla preparazione dei sentieri che ospiteranno la gara. E l’impegno di tanti volontari, che operano a titolo assolutamente gratuito e con grande passione, va a vantaggio della collettività.

“La preparazione dei sentieri che ospiteranno i percorsi di gara della Duerocche – spiega il presidente del comitato organizzatore, Massimiliano Checuz – prevede interventi straordinari, ad esempio per risolvere particolari situazioni di pericolo, e interventi ordinari e periodici, come lo sfalcio dell’erba. E’ un impegno che si protrae per diverse settimane e riguarda sentieri con uno sviluppo complessivo di circa 100 chilometri. Il nostro lavoro va poi a vantaggio di tutti quei runners ed escursionisti, che, magari senza saperlo, utilizzano tutto l’anno i percorsi della Duerocche”.

L’impegno di tanti volontari nella preparazione dei sentieri è anche frutto di una particolare sensibilità ecologista che da sempre accompagna la Duerocche. L’evento aderisce alla campagna ”Io non getto i miei rifiuti”, utilizza piatti e stoviglie biodegradabili e opera una ferrea raccolta differenziata che ogni anno merita il plauso di Contarina, la società di raccolta dei rifiuti. E’ proprio grazie a questa particolare attenzione all’ambiente che alla Duerocche si sono avvicinate aziende che hanno scelto l’evento per promuovere i loro prodotti biologici, come Lattebusche e Pasta Sgambaro.

Le colline trevigiane tra Asolo e Cornuda, il 25 aprile, in occasione della 47^ Duerocche, ospiteranno cinque diverse prove. Gli appassionati di trail potranno scegliere tra due gare: la 48 chilometri, con 2.300 metri di dislivello, quest’anno anche valida come prova del Grand Prix Iuta di Ultratrail, e la 21 chilometri, con 1.000 metri di dislivello. Previsti anche i due classici percorsi cross country di 6 e 12 chilometri, aperti a tutti, e la prova sui 14 chilometri, dedicata al nordic walking, che percorrerà il tragitto della Duerocche storica, da Asolo a Cornuda. Sarà un grande spettacolo, tra panorami mozzafiato e suggestivi scorci storici, ai quali parteciperanno, come di consuetudine, molti tra i migliori specialisti italiani della corsa in ambiente naturale.

Campioni ma non solo, la Duerocche pensa anche ai giovani, tanto da aver lanciato una particolare classifica che premierà, con materiale didattico, i cinque gruppi scolastici più numerosi. Partecipare è semplice. E’ sufficiente riportare il nome della scuola nel modulo d’iscrizione. Amici e parenti potranno essere invitati a partecipare, indicando il nome del gruppo. Più questo sarà numeroso, e più sarà facile far vincere la propria scuola.

ABOUT DUEROCCHE

La Duerocche è nata nel 1972 per iniziativa di un gruppo di appassionati. Giunta alla 47^ edizione, è una delle corse più longeve del Triveneto e si svolge sempre nella stessa data: il 25 aprile. Il nome deriva dai luoghi di partenza e di arrivo che caratterizzavano il percorso originario: la Rocca monumentale di Asolo e il Santuario della Madonna della Rocca di Cornuda. Siamo nel cuore della Marca Trevigiana e la Duerocche coniuga al meglio le caratteristiche di un territorio unico: gli splendidi scorci naturali e le tradizioni di una terra che ha scritto pagine importanti della nostra storia. Cinque i percorsi: 6 e 12 chilometri per tutti, 14 chilometri per il Nordic Walking, 21 e 48 chilometri per gli appassionati di trail. Nellultimo decennio, la Duerocche ha conosciuto una progressiva crescita di presenze, passando dai 1.700 partecipanti del 2006 ai circa 6.000 del 2017. Circa 45 mila gli atleti che hanno preso parte alla Duerocche dal 2006 ad oggi, a testimonianza di un evento ormai imperdibile per moltissimi appassionati provenienti da tutto il Nord Italia, e non solo.   

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *