Caldaro (BZ): 30° Triathlon Internazionale del Lago di Caldaro, 5 maggio 2018

Il sudore, la fatica, le emozioni, tutto questo è il Triathlon del Lago di Caldaro (BZ), pronto ad aprire la stagione agonistica il 5 maggio prossimo.

L’evento farà percorrere agli atleti distanze olimpiche, nell’ordine 1.5 km di nuoto, 40 km di bici e 10 km di corsa, in un evento allestito alla perfezione dall’impegno impareggiabile dei volontari altoatesini. Il Triathlon del Lago di Caldaro è meta obbligata per gli appassionati di questa disciplina, anche per l’allettante montepremi di 900 euro nelle mani del primo classificato ed altri succosi premi fino al sesto in ordine di classifica.

Ora più che mai la manifestazione vuole invitare gli sportivi a farne parte, per festeggiare tutti assieme il prestigioso anniversario del trentennale.

Info: www.kalterersee-triathlon.com


TRIATHLON INTERNAZIONALE DEL LAGO DI CALDARO
PRESENTATO OGGI PRESSO INTERNORM DI BOLZANO

Sabato 5 maggio 30.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro
Presentazione dell’evento alla sede Internorm di Bolzano
Erano presenti Maier, La Sala, Daves, Atz, Eccli, Ruffinella e Hofer
Domani sera High Heel Run, sabato partenza alle ore 14 per la 30.a edizione

Oggi, alla sede Internorm di Bolzano, è stata presentata la trentesima edizione del Triathlon Internazionale del Lago di Caldaro, pronta a scattare sabato 5 maggio nella località altoatesina. Erano presenti il presidente del comitato organizzatore Werner Maier, l’amministratore delegato di Internorm Daniele La Sala, il tenente colonnello Massimo Umberto Daves, il vicepresidente Hubert Atz, l’ex vicepresidente e da sempre nell’organizzazione della gara Viktor Eccli, Massimo Ruffinella di Ruffinella Clinics, specializzata nell’assistere gli atleti in caso di necessità, ed il triatleta Daniel Hofer.

L’evento si svolgerà lungo distanze che nel triathlon vengono definite “olimpiche”, alla volta di un percorso di 1.5 km per quanto riguarda la frazione natatoria, 40 km in bicicletta e 10 km di corsa conclusivi a sfilare verso il traguardo, con queste ultime due frazioni a svolgersi su tre giri. Una delle prove più longeve in assoluto, a Caldaro da sempre vissuta con grandi campioni. Daniele La Sala ha fatto gli onori di casa: “Internorm è un gruppo austriaco che produce finestre di vari materiali, dal 1931, fiero di essere partner di un evento di tale prestigio”. Il tenente colonnello Daves considera il Triathlon del Lago di Caldaro uno dei migliori in assoluto: “Una cosa che ci accomuna con il comitato sono i valori che si trasmettono in questo sport e in questa gara, capacità organizzativa, serietà e professionalità, valori importanti. Si tratta di un ritorno reciproco di valori”.

La società organizzatrice Kalterer Sportverein è stata fondata nel 1956 ed ora vanta 18 sezioni differenti, tra cui quella di triathlon guidata dal presidente Werner Maier: “Quest’anno siamo impegnati a regalare tanti eventi per tutti, con numerosi partecipanti anche provenienti dall’estero o dalla Sicilia a venire a Caldaro ad allenarsi, approfittando del ponte prima dell’evento. Venerdì ci sarà la corsa con i tacchi e correrò anch’io! Per questo l’abbiamo aperta anche agli uomini… Un appuntamento da non perdere, prima di tuffarsi nel Triathlon”. Massimo Ruffinella è pronto ad offrire assistenza, nel caso in cui ce ne fosse necessità: “Frazioni impegnative per gli atleti perché passano dal nuoto alla bici e alla corsa, siamo a disposizione per eventuali emergenze, con un occhio di riguardo nei confronti dei meno preparati”. In chiusura parola agli atleti, rappresentati oggi da Daniel Hofer, autore di un podio in Coppa del Mondo, due vittorie in Coppa Europa, medaglie agli Europei e ai Mondiali a squadre di Duathlon e Triathlon: “Gara durissima, tanta salita di corsa e in bicicletta ma molto suggestiva, in una zona davvero spettacolare. In Italia sono poche le gare su distanza olimpica di questo spessore e bellezza, sono sempre contento di partecipare”.

Domani sera Welcome Party alle ore 19 ed High Heel Run per donne e uomini alla “Cantina Kettmeir” alle ore 20, con la vincitrice della scorsa edizione, Renate Kasslatter, già carica: “Spero di ripetermi. Come la si affronta? A tutta! Quest’anno però dovrò vedermela anche con gli uomini!”, mentre sabato 5 maggio partenza “olimpica” prevista alle ore 14.

Info: www.kalterersee-triathlon.com


A CALDARO CORSA SUI TACCHI PER UOMINI E DONNE!
“HIGH HEEL RUN” ALLA CANTINA KETTMEIR

Il 5 maggio Triathlon del Lago di Caldaro (BZ)
Nella giornata precedente di scena una curiosa iniziativa sui tacchi a spillo
“Welcome Party” e “Slackline Contest” a coronare il tutto

Nell’ambito della trentesima edizione del Triathlon del Lago di Caldaro (BZ) del 5 maggio ci sarà una manifestazione che tutti aspettano: l’High Heel Run della giornata precedente, una curiosa corsa che farà divertire e competere sia le donne che… gli uomini! 60 metri a perdifiato sui tacchi a spillo, con un regolamento a delimitare l’altezza minima dei tacchi a 7 centimetri e la larghezza massima a 1.5 centimetri. Donne e uomini partiranno in diversi gruppi, con i migliori ad accedere al round successivo, selezionando casualmente tra gli iscritti i due concorrenti che si sfideranno a due a due ad ogni tornata.

La sfida si svolgerà all’interno del cortile della “Cantina Kettmeir” di Caldaro, a coronamento di una sontuosa festa che vedrà (ovviamente) pasteggiare con del buon vino e sfiziosità un’ora prima dello start della competizione, in occasione del Welcome Party riservato agli atleti. Cura nei dettagli, raffinatezza, eleganza: “Il vino dell’Alto Adige” dal 1919, la cantina altoatesina è situata in una posizione incantevole sulle colline che svettano sul Lago di Caldaro; sulla Strada del Vino che testimonia un’antichissima cultura agricola ed una lunga tradizione vinicola della zona, resa ancor più scenografica dall’arrivo dei triatleti che si tufferanno nel bacino lacustre per poi percorrere la frazione ciclistica e quella podistica del Triathlon del Lago di Caldaro, un evento che non è solo agonismo ma anche cultura, divertimento, convivio, e molto altro ancora. L’High Heel Run verrà infine anticipato dagli “Slackline Contest” in equilibrio sulla fune, lunedì 30 aprile e martedì 1° maggio, graditi contorni dell’evento principale che andrà in scena nella giornata di sabato. Per informazioni ed iscrizioni consultare il sito web www.kalterersee-triathlon.com

PROGRAMMA
Lunedì, 30 Aprile 2018
ore 9: Slackline Contest

Martedì, 1° maggio 2018
ore 9: Slackline Contest

Venerdì, 4 maggio 2018:
ore 19: Welcome Party per Atleti “Cantina Kettmeir”
ore 20: High Heel Run “Cantina Kettmeir”

Sabato, 5 maggio 2018:
ore 14: 30° Triathlon int. Lago di Caldaro
ore 17: Pasta Party
ore 18: Premiazioni
ore 20: Triathlon Night


L’ALLETTANTE PROGRAMMA DI CALDARO (BZ)
LA STAGIONE DEL TRIATHLON APRE TRA I VIGNETI

Sabato 5 maggio Triathlon del Lago di Caldaro (BZ)
Oggi e domani Slackline Contest con prova di record del mondo
Divertimento fra “Welcome Party” e “High Heel Run” nella serata di venerdì
Sabato ritrovo alle ore 13 – partenza alle ore 14 per la 30.a edizione

Il programma del Triathlon del Lago di Caldaro (BZ), il cui trentennale è previsto sabato 5 maggio, è più che mai denso di eventi ed iniziative collaterali, addirittura a partire dalla giornata odierna con lo Slackline Contest con prova di record del mondo. E chi non è riuscito a presenziare a causa degli impegni lavorativi, domani avrà garantita una “replica” con un’altra giornata da passare in equilibrio sulla fune, a partire dalle ore 9. Venerdì 4 maggio, invece, ad anticipare la trentesima contesa del Triathlon internazionale, ci sarà l’High Heel Run alla “Cantina Kettmeir”, divertente corsa sui tacchi a spillo (altezza minima 7 centimetri – larghezza massima 1.5 centimetri) riservata a donne e uomini, 60 metri tutti da vivere, con le batterie a due a due a determinare chi passerà al turno successivo. Questa curiosa prova si svolgerà alle ore 20, mentre il Welcome Party riservato agli atleti, sempre alla cantina, aprirà le danze alle ore 19.

Sabato si farà invece sul serio, ma con tutta calma, la mattinata verrà infatti dedicata alle registrazioni e al ritiro dalla documentazione di gara dalle ore 9 alle ore 12, con ritrovo alle ore 13 allo stabilimento balneare Hotel Seegarten per il “briefing” informativo che si terrà mezz’ora più tardi. Partenza prevista alle ore 14, con pasta party alle ore 17, premiazioni dei vincitori alle ore 18 e “Triathlon Night” alle ore 20, celebrando tutti assieme l’edizione del trentennale, ancora una volta “olimpica”, sul percorso di 1.5 km di nuoto, 40 km in bici e 10 km di corsa.

La prima frazione si svolgerà all’interno del bacino lacustre di Caldaro, in ciò che spesso si caratterizza come l’avvio di stagione per i triatleti, una classica senza tempo premiata da un folto ed interessato pubblico. Tra i vigneti e i meleti si sfreccerà poi per affrontare su più giri le frazioni di bici e corsa, allestite da un’organizzazione esemplare che metterà a disposizione anche un ampio parcheggio a due passi dalla zona di partenza. La frazione ciclistica non presenta particolari asperità e la si può effettuare in velocità, ad eccezione della breve ma intensa erta iniziale. La cavalcata podistica tra i vigneti correrà invece fino al traguardo, un tratto reso ancor più difficoltoso dalle due prove affrontate in precedenza… ma a Caldaro le bellezze paesaggistiche circostanti ripagheranno di ogni fatica!

Info: www.kalterersee-triathlon.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *