Val di Fiemme (TN): Fiemme Rollerski Cup – Cermis Final Climb, 16 e 17 settembre 2017

fis Ski Roller - Val di FiemmeQuello del 16 e 17 settembre sarà un weekend di fuoco, la Val di Fiemme (TN) dedicherà infatti una due-giorni allo skiroll, fra sfide sprint e long distance che metteranno la ciliegina sulla torta al prestigioso circuito Guide World Classic Tour, valevoli inoltre per i Campionati Italiani Assoluti e la Coppa Italia, con una nuova e palpitante scalata all’Alpe Cermis, questa volta calzando gli skiroll. La giornata di sabato sarà velocissima, con la sprint di Coppa Italia in tecnica libera di 200 metri, sullo stesso tracciato che impegnò gli skirollisti in occasione dei Mondiali 2015 a Ziano di Fiemme. Domenica invece toccherà alla long distance in tecnica classica, quarta ed ultima tappa del Guide World Classic Tour e disponibile in versione élite (50 km), popular (50 km) Campionati Italiani Assoluti e popular short distance (20 km).

Info: www.fiemmerollerskicup.it


FIEMME ROLLERSKI CUP CHE PASSIONE
OGGI ULTIMO GIORNO PER ISCRIVERSI

Sabato 16 e domenica 17 settembre esordio della Fiemme Rollerski Cup
Iscrizioni a 40 euro da saldare entro oggi comprendenti pacco gara, buono pasto e servizi
Domenica a Ziano di Fiemme campioni (ore 8.30) ed amatori (8.45) gareggeranno fianco a fianco
Sabato sfide sprint (dalle ore 15) e domenica numerosi premi ai traguardi volanti

“The time has come” – the Walrus said, iniziava così un racconto di Lewis Carroll, poi ripetuto a memoria come una filastrocca. E “l’ora è giunta” anche per la Fiemme Rollerski Cup, che sabato 16 e domenica 17 settembre vedrà un grande ritorno della disciplina in Val di Fiemme (TN), terra di leggende ed imprese ‘estreme’, spesso con leitmotiv l’Alpe Cermis, dove anche gli skirollisti porranno fine alle proprie “piacevoli fatiche”. Il programma dell’evento vedrà protagonista, nella giornata di sabato, la gara sprint di 200 metri in tecnica libera di Coppa Italia, con l’allenamento ufficiale dalle ore 14 alle ore 14.50 e le qualifiche sprint donne e uomini delle categorie senior e junior alle ore 15. Seguiranno le finali e la cerimonia di premiazione. Una sfida per velocisti a Ziano di Fiemme, alla quale sono invitati anche pubblico ed appassionati, le competizioni sprint sono infatti spettacolari ed avvincenti, e la prima edizione della Fiemme Rollerski Cup ne darà la dimostrazione.

Domenica ecco invece la long distance in tecnica classica, con partenza alle ore 8.30 per il gruppone di atleti élite del Guide World Classic Tour: 50 km di percorrenza sempre con partenza da Ziano di Fiemme. Solo quindici minuti più tardi partiranno gli amatori, contest altrettanto sentito poiché valevole come Campionato Italiano Assoluto. Per i meno allenati ci sarà anche la prova di 20 km, dalla ciclabile di Fiemme e Fassa al Cermis. All’arrivo ecco le cerimonie di premiazione di ogni categoria, in località Doss dei Laresi sull’Alpe Cermis, con pasta party conclusivo fissato dal comitato organizzatore Nordic Ski Fiemme alle ore 13 presso il tendone delle feste di Ziano.

Il C.O. metterà inoltre a disposizione per il pubblico la tratta della cabinovia Cavalese-Alpe Cermis al 50% di sconto, domenica 17 settembre infatti, dalle ore 9 alle ore 13 in occasione dell’arrivo della “Cermis Final Climb”, il prezzo del biglietto a/r da Cavalese o fondovalle al Doss dei Laresi sarà ridotto a soli 5.50 euro. Un maxischermo per seguire tutte le fasi della Fiemme Rollerski Cup condirà il tutto, concentrandosi sulle gesta di campioni ed amatori fino agli ultimi suggestivi tornanti dell’erta più celebre dello sci di fondo.

Meraviglioso il percorso, a ricalcare le gesta della regina del fondo, la Marcialonga, poi lo Stadio del Fondo di Lago di Tesero e Molina di Fiemme, sulla statale delle Dolomiti affrontando in successione Castello di Fiemme, Cavalese, Tesero e Panchià, con la Final Climb ciliegina sulla torta. Il tracciato è fattibile per chiunque, l’impennata finale si effettua lungo la strada e non sulla neve… calzando gli sci stretti.

Il parterre non ha bisogno di presentazioni, per quanto riguarda il contingente azzurro Dietmar Nöckler sarà della partita, assieme al protagonista di mille battaglie Bruno Debertolis, e alla veronese Lucia Scardoni, a dare un tocco di femminilità che non guasta mai. Tra i più attesi ci saranno anche due “figli adottivi” della Val di Fiemme, i norvegesi Tord Asle Gjerdalen ed Anders Aukland, per non parlare della polacca Justyna Kowalczyk che qui vinse per ben quattro edizioni consecutive (2010-2013) il Tour de Ski. Sjur Røthe, Johan Kjölstad e John Kristian Dahl vorranno dimostrare di non essere da meno, insomma la lotta è aperta e tutti potranno giocare le proprie carte.

Premi anche ai traguardi volanti, ben tre lungo il percorso, con il primo uomo e la prima donna sia élite che popular 50 km a ricevere in omaggio quattro pettorali gratuiti per Marcialonga 2018 al traguardo volante “Marcialonga” in centro a Predazzo, quattro paia di skiroll al traguardo sprint “Nones Sport” di Castello di Fiemme, e quattro borsoni al traguardo volante “ITAS” di Tesero, mentre ai migliori “domatori del Cermis” verrà riservato il premio “Final Climb”, gentilmente concesso da Lab4Ski & Svecom.

I ritardatari dell’ultimo giorno sono fortunati, hanno ancora tempo per iscriversi, ma entro e non oltre la giornata odierna! Alla cifra “invitante” di 40 euro comprendente pacco gara, buono pasto e servizi inerenti l’apoteosi skirollistica.

Info: www.fiemmerollerskicup.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *