San Giovanni d’Asso (SI): Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi, 11-12 e 18-19 novembre 2017

Nei week end 11-12 e 18-19 novembre, la trentaduesima edizione della Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi

Il Diamante Bianco protagonista a San Giovanni d’Asso

Quest’anno accanto al “Treno Natura” anche il tour delle Crete a bordo di Ferrari California o 458 Spider

Tra le mostre mercato italiane più longeve dedicate a questo prezioso fungo ipogeo, c’è di diritto quella delle Crete Senesi che si svolge a San Giovanni d’Asso (oggi comune di Montalcino) che nel 2017 festeggia la trentaduesima edizione: oltre trent’anni dedicati al tartufo bianco delle morbide colline senesi che dividono il Chianti dalla Val d’Orcia.

San Giovanni d’Asso è un castello circondato da un piccolo borgo medievale immerso in una natura incontaminata lontanissima da qualsiasi attività industriale. I tartufi bianchi sono tutti a km0, trovati esclusivamente dai tartufai della locale cooperativa o affiliati all’associazione provinciale. Per chi vuole, vivere esperienze di un’altra epoca, c’è anche un antico treno a vapore che, partendo da Grosseto e da Siena, porta attraverso una ferrovia non più in servizio fino al Castello di San Giovanni. E’ il famoso “Treno Natura” per scoprire paesaggi inconsueti della campagna senese.

Quest’anno, la festa si rinnova in tutti gli allestimenti e presenta nuovi e suggestivi appuntamenti come la possibilità di visitare le Crete e degustare il Diamante bianco a bordo di una Ferrari, California o 458 spider, in un tour seguiti da team di professionisti del “Driving the dream”.

Sarà un’edizione rinnovata nel segno della tradizione – dice il vicesindaco di Montalcino Angelo Braconi – abbiamo cercato di mettere più attenzione all’allestimento e agli stand che ospiteranno i prodotti tipici e la gastronomia senza stravolgere lo spirito della festa, unica nel suo genere, perfetta per coloro che vogliono vivere una giornata dentro la campagna delle Crete Senesi, considerata fra le più belle al mondo”.

La Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete senesi si svolge nei due classici week end centrali di novembre (11-12 e 18-19) ed offre molte possibilità per conoscere il territorio e i suoi prodotti tipici. Insieme al cosiddetto “Diamante bianco”, considerato uno dei migliori tartufi italiani, ci sono infatti formaggi pecorini a latte crudo, insaccati, carni di Chianina e Cinta Senese, olio extravergine di grande qualità, le cene di gala, il vino della Doc Orcia e, dopo la fusione con Montalcino, anche il Brunello. Da questa edizione sarà presente anche uno stand dedicato allo Street Food.

Non mancheranno visite ad aziende agricole, Museo del Tartufo, cantine, frantoi e caseifici, trekking fra boschi e campagne passando per il parco archeologico di Pava, cooking show, stand gastronomici e una rete di ristoranti specializzati di San Giovanni d’asso e dei comuni limitrofi che propongono per tutto il mese di novembre piatti e menù dove protagonista è il Diamante Bianco accompagnato da tutti i prodotti tipici locali.

Sul sito www.mostramercatodeltartufobianco.it e sulla pagina Facebook tutte le informazioni e il programma completo della manifestazione. Esiste anche la pagina Facebook della Mostra Mercato del Tartufo delle Crete Senesi.

Per informazioni, il programma completo e prenotazioni contattare il 349 7504247 (Biancane servizi al turismo), oppure www.mostradeltartufobianco.it o ancora www.facebook.com/pages/Mostra-Mercato-del-Tartufo-Bianco-San-Giovanni-dAsso-Si


Frantoi, mercatini, “olio novo” e altro ancora a Montisi

Degustazioni, prodotti tipici, visite ai frantoi, champagne, pranzi e cene a tema nello stupendo contesto delle Crete senesi

Pranzi e cene all’insegna dei prodotti tipici e del primo olio di oliva per i cinque giorni della tradizionale festa di Montisi, il piccolo borgo.delle Crete Senesi, da quest’anno nel comune di Montalcino, che si trova al centro di una delle zone maggiormente vocate in Toscana per la produzione di extravergine.

Da sabato 28 ottobre con il primo pranzo tipico fino a mercoledì 1 novembre, Montisi celebra la diciottesima edizione di “Il primo olio ed altro ancora”, il primo evento della rassegna enogastronomica “Crete d’Autunno” e un’anteprima della Mostra – Mercato del tartufo Bianco delle Crete Senesi che si inaugura nella vicina San Giovanni d’Asso sabato 11 novembre. Sarà un’occasione per vivere i giorni di Ognissanti alla scoperta delle bellezze e dei sapori tradizionali all’interno del panorama unico delle Crete Senesi, considerate uno dei paesaggi rurali più belli al mondo.

Molti gli appuntamenti da non perdere, dagli stand con i prodotti tipici lungo il borgo, ai pranzi e alle cene tipiche nei ristoranti e nelle contrade con l’olio “novo”, il primo della raccolta 2017, alle degustazioni e agli abbinamenti con il tartufo bianco delle Crete Senesi, lo Champagne di Hautvillers, Parmigiano Reggiano, lambrusco, aceto balsamico e i vini di Montisi.

Per gli appassionati dell’extravergine, da sabato a mercoledì, saranno disponibili le visite guidate gratuite su prenotazione al frantoio La Romita (domenica 29 alle 11 e martedì 31 alle 15,30) e gli appuntamenti con Ave Oleum a cura dell’associazione italiana “Conoscere l’olio di Oliva” (Aicoo): sabato 28 ore 18, lunedì 30 ore 16,30. Da segnalare per mercoledì 1 novembre l’appuntamento con il Nordic Walking, a passeggio negli oliveti (alle ore 9,30) e il concorso amatoriale riservato ai piccoli produttori di Montisi e Montalcino “Il mio olio è meglio del tuo”.

Sabato 28 ottobre alle 21,30, presso la Sala Cinema Sparm, l’attesa Degustazione di Tartufo delle Crete Senesi e Champagne di Hautvillers città gemellata con San Giovanni d’Asso e con divagazioni artistiche di Giuliano Ghiselli, (su prenotazione).

Domenica 29 ottobre alle 21,15 La Sala Cinema Sparm ospita, invece, il banchetto letterario “L’olio di Montisi incontra l’olio del Sud Africa” a cura del professor Raffaele Giannetti, Franco Rossi (Aicoo) e le divagazioni artistiche di Giuliano Ghiselli (ingresso libero).

Lunedì 30 ottobre il Teatro della Grancia vede protagonista, alle ore 15,30, la tavola rotonda su “La Torre Coronata di Montisi, una perdita irrecuperabile?”, mentre alle 21,15 il Vinsanto diventa protagonista di una degustazione guidata (a pagamento su prenotazione).

Martedì 31 ottobre alle 17, presso la Sala delle Carrozze della Grancia di Montisi, minicorso e degustazione guidata di miele con un espero dell’Albo Nazionale analisi sensoriale del miele. Alle 18,30 “Aperitivo in Piazzetta” propone una degustazione di Champagne di Hautvillers ed i vini di Montisi. Alle 21,15 è protagonista il Sangiovese con un confronto fra le varie regioni dove di coltiva il famoso vitigno.

Mercoledì 1 novembre, spazio alla degustazione per riscoprire l’Aglione della Val d’Asso, il famoso bulbo, più grande e più delicato dell’aglio, che si sposa perfettamente con i pici.

Proprio in omaggio a questa tradizionale pasta fatta a mano con acqua e farina, la Chef Tuscan (in via Umberto I) propone, ogni giorno della festa (alle 10,30 e alle 18), corsi su come fare i pici, a Montisi chiamati anche “lunghetti”, con la preparazione “all’Aglione” e degustazione finale.

Ogni giorno della festa si terranno lungo il borgo mostre di ceramica, terracotta, pittura, antiquariato e oggetti inglesi e saranno aperti il Museo della Compagnia, il Teatro della Grancia e le chiese.

Così come non mancheranno gli spettacoli: dalla Street Band di Arcidosso (domenica 29 ore 15,30), allo scherzo teatrale “Farse all’olio” di Ghiselli e Montisani (alle 18); “Natale in Basilico, commedia brillante della “Compagnia da du’ soldi” di Montisi (lunedì 30 ore 18); “Corri, corri è tardi…. Eu!” tre atti unici di Jean Tardieu presentato dalla compagnia Junior di Montisi (martedì 31 alle 18); l’esibizione della Banda Filarmonica e coro “G.Puccini” di Montalcino (mercoledì 1 novembre ore 15).

Tutto il programma su www.mostradeltartufobianco.it.

Per Informazioni e prenotazioni: Ufficio informazioni c/o sede Biancane 349 7504247 – 333 8988032

e-mail: prolocogiostrasimone@gmail.com.


Due week end di novembre (11-12 e 18-19) a San Giovanni d’Asso con street food, cooking show, stand gastronomici e ristoranti per scoprire il “Diamante Bianco”

Appuntamenti golosi con Il Tartufo Bianco delle Crete

Le “Gran Cene” con i vini della Doc Orcia e il Brunello, il concorso per premiare i migliori formaggi pecorini “a latte crudo”

 

Il Tartufo Bianco delle Crete Senesi vi aspetta a tavola. La Mostra Mercato di San Giovanni d’asso, infatti, offre molte possibilità per degustare il “Diamante bianco” insieme agli altri prodotti tipici del territorio senza trascurare “divagazioni gustose” come gli abbinamenti con cioccolato e distillati ((sabato 11 alle 17) o con il vino cotto marchigiano e la panna cotta (sabato 18 alle 18).

Street Food e ristoranti, degustazioni lungo il borgo, il concorso per il miglior pecorino senese, cooking show, abbinamenti con Brunello e Doc Orcia, e tanto altro. Per tutti i visitatori della Mostra Mercato di San Giovanni d’Asso e per tutti i gourmet amanti del Tartufo Bianco delle Crete Senesi, i due week end centrali di novembre (11-12 e 18-19) offrono numerosi appuntamenti golosi.

La novità di quest’anno è rappresentata dalla presenza dello Street Food con una marcata componente di prodotti tipici locali. Le Contrade di Montisi presentano zuppe e bruschette con l’olio nuovo. Aziende agricole e Macellerie saranno presenti con vino Orcia, carni alla brace, insaccati, tartare al tartufo, dolci tipici. La Coop “il Tartufo delle Crete” presenta crostoni e tartine con le loro celebri creme a base di tartufo fresco delle Crete Senesi. Enoteche e ristoranti avranno i propri stand con Brunello e Rosso di Montalcino, birre artigianali, taglieri, arancini, primi e secondi al tartufo. Da Spoleto arriva l’Officina del cioccolato con i suoi celebri prodotti.

Gli appuntamenti più attesi sono le “Gran Cene” del sabato (11 e 18 novembre) con Tartufo Bianco delle Crete, i vini Brunello e Doc Orcia nel ruolo di protagonisti.

La Gran Cena di sabato 11, dedicata al “tartufo nella tradizione”, vede impegnati gli chef dell’Equipe “Alta Cucina” dell’Unione Regionale Cuochi Toscani (qui il menù completo: www.mostradeltartufobianco.it/eventi/gran-cena-connubio-tartufo-orcia-brunello).

Sabato 18 novembre, invece, la Gran Cena è dedicata a “Innovazione classico e la tradizione nella modernità” con gli chef Maurizio Corridori e Claudia Bigi dell’International Chef Academy of Tuscany” (il menù completo su (www.mostradeltartufobianco.it/eventi/gran-cena-tartufo-orcia-brunello)

Non mancano i momenti dedicati ai bambini. Nelle domeniche 12 e 19 novembre, alle ore 11,30, il Museo del Tartufo ospita “LabMuseo Bimbi Chef” dove i più piccoli, possono  provare con le proprie mani ad impastare, stendere e tagliare la pasta per preparare i tagliolini freschi, l’abbinamento perfetto con il tartufo bianco.

Per i più grandi, invece, ci sono i cooking show di “Tartufo in Piazza”. Domenica 12 novembre le “Chef Lady in tour” presentano alle 15,30 due ricette che esaltano il “Diamante Bianco”: gnocchi di pane e tartufo, tortino di cavolfiore, gorgonzola Dop e tartufo. Domenica 19 novembre, sempre alle 15,30, sarà protagonista  Luca Biancucci, executive chef di Cantine Avignonesi e profondo conoscitore del territorio e dei suoi prodotti, che riesce a mantenere la tradizione toscana aggiungendo un personale tocco di modernità ed innovazione in ogni suo piatto.

Assolutamente da non perdere, Domenica 12 novembre, la ventunesima edizione del concorso “Sapori Senesi” per premiare il miglior formaggio pecorino in collaborazione del Consorzio Agrario Provinciale di Siena. Nella sua versione a “latte crudo” offre un’incredibile qualità e varietà di sapori ed aromi, ogni forma è diversa dall’altra. La degustazione guidata (su prenotazione) è fissata alle 11 nella Sala del Camino castello di San Giovanni d’Asso..

Per chi cerca un confronto più approfondito con il Tartufo Bianco delle Crete Senesi e con i numerosi piatti della gastronomia tradizionale e non, ci sono a disposizione gli stand gastronomici e un vasto bouquet di ristoranti che per tutto il mese di novembre presentano menù speciali dedicati ai profumi e ai sapori che il Diamante Bianco può offrire.

La Mostra mercato di San Giovanni d’Asso offre due week end (12-13 e 19-20 novembre) per degustare, acquistare, conoscere e anche cercare direttamente questo prezioso fungo ipogeo. Il programma completo è sul sito www.mostradeltartufobianco.it. Per informazioni sul programma completo e prenotazioni contattare il 349 7504247 (Biancane servizi al turismo).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *