Bologna: Taste of Christmas – giro del mondo della cucina d’autore, dal 25 al 27 novembre 2016 a Palazzo Re Enzo

Torna “Taste of Christmas” per un Natale magico A Bologna l’ultima tappa del giro del mondo della cucina d’autore
Dal 25 al 27 novembre a Palazzo Re Enzo

Dopo il grande successo della scorsa edizione, la capitale italiana del gusto si prepara ad accogliere il più noto festival al mondo di cucina gourmet, che proprio a Bologna chiude il suo tour mondiale: 19 chef, 76 piatti, laboratori e degustazioni.
Una tre giorni non stop ad altissimo tasso di gusto: una staffetta ininterrotta dei migliori chef dell’Emilia Romagna e non solo, che trasformerà le sale di Palazzo Re Enzo in una vera e propria “corte” dell’alta enogastronomia, con un occhio di riguardo alla tavola delle feste.
Questo il menu di Taste of Christmas, in programma dal 25 al 27 novembre a Bologna, tappa ormai consolidata del format internazionale che da Londra a Sidney passando per Parigi, Mosca, Dubai, Roma e Milano, porta nel cuore delle più importanti capitali internazionali l’estro e la creatività degli chef più prestigiosi.
Dopo gli oltre 9mila visitatori del 2015, i Taste Festivals italiani tornano a Bologna, chiudendo con Taste of Christmas la staffetta mondiale dell’eccellenza nella città che è il cuore gastronomico della regione “con la miglior cucina del mondo” secondo Forbes. Un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di cucina stellata, con proposte d’eccellenza per tutte le tasche. Gli assaggi, Taste appunto, variano dai 6 ai 10 euro, per permettere a tutti di sperimentare l’alta cucina.
Una tappa obbligatoria dunque, quella di Taste, in quella Bologna City of Food che sempre più sta diventando meta di turisti attratti dal fascino discreto dei suoi portici e vicoli medievali quanto dalla sua strepitosa cucina. Lo spirito conviviale e festoso che da sempre caratterizza i Taste Festivals in tutto il mondo non potrebbe trovare casa migliore in una città che della giovialità e straordinaria accoglienza ha fatto il suo biglietto da visita più conosciuto in Italia e all’estero.
“L’augurio, dato che siamo in tema natalizio, è quello di replicare e superare il grande successo dello scorso anno, e quell’atmosfera così unica che la città di Bologna ci ha saputo regalare- commenta Mauro Dorigo, General Manager di Brand Events Italy, che organizza l’evento- Dal nostro canto siamo certi che sapremo soddisfare un pubblico che è sempre più attento, intelligente e selettivo, che non si accontenta più dell’ampia offerta enogastronomica ma vuole il meglio: e trovare in un unico luogo 19 chef a prezzi popolari è senza dubbio un’esperienza che rende unica questa manifestazione”.
19 gli chef, molti dei quali hanno appena riconfermato la stella Michelin, che si alterneranno nei tre giorni dal pranzo alla cena, proponendo menu dedicati di tre piatti, più un piatto speciale dal tema natalizio affinché il visitatore possa comporre il proprio menu ideale. Le creazioni degli chef saranno accompagnate dalla selezione di vini appositamente studiata da Trimani Vinai in Roma dal 1821, una delle più antiche vinerie d’Italia: una carta dei vini che parla emiliano-romagnolo, con oltre la metà delle proposte provenienti da cantine della regione. Una selezione di indubbio valore, dato che da pochissime ore –notizia data durante la conferenza stampa- la storica enoteca è stata insignita del titolo di Ambasciatore dei vini dell’Emilia-Romagna nel mondo.

Venerdì sera e sabato protagonisti saranno Riccardo Agostini del Piastrino, una stella Michelin, Max Poggi dell’omonimo ristorante, Claudio Sordi de I Carracci, Pietro Montanari del Ristorante Cesoia, Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore, Dario Picchiotti dell’Antica Trattoria di Sacerno, Michele Mauri de La Piazzetta e Ery Hodaj di Podere San Giuliano.
Domenica parata di stelle Michelin con Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi, Agostino Iacobucci del Ristorante I Portici, l’allievo di Ferran Adrià Terry Giacomello del ristorante Inkiostro di Parma e Andrea Vezzani del ristorante reggiano Ca’ Matilde; e ancora Mario Ferrara dello Scacco Matto, Ivan Poletti della Cantina Bentivoglio, Gianluca Gorini de Le Giare e Roberto Rossi della Locanda del Feudo.
Novità di questa edizione è il Charity Restaurant in collaborazione con Esselunga, il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza con tre chef ospiti provenienti dal resto d’Italia. Ad alternarsi ai fornelli saranno Simone Ciccotti dell’Antica Trattoria San Lorenzo di Perugia (venerdì 25), Alessandro Buffolino de L’Acanto, il ristorante dell’Hotel Principe di Savoia (sabato 26) e Nikita Sergeev de L’Arcade di Porto San Giorgio (domenica 27).
Oltre ai menu proposti dagli chef, tante le iniziative che animeranno la tre giorni a Palazzo Re Enzo.
A partire da Il Laboratorio in collaborazione con CIBO, corsi di cucina per scoprire tutti i segreti degli Chef: 10 postazioni e 45 minuti di corso che permetteranno ai partecipanti di poter stupire amici e parenti con nuovi e deliziosi piatti.
E ancora con Musetti Caffè, un’area dedicata alla bevanda più amata e consumata: il prodotto e il suo percorso dal chicco alla tazzina; la creatività, l’arte e la cultura che si sviluppano attorno al caffè.
Un viaggio tra le storie e le tradizioni di tutto il mondo, da chi coltiva a chi consuma, con momenti dedicati alla creatività e all’utilizzo del caffè in cucina (dal chicco alla polvere), e tanto altro.

NOVITÀ 2016! In Cucina con Trimani, Villa Massa, Pasabahçe Uno spazio pensato per accogliere i visitatori più curiosi, in collaborazione con CIBO. Un’area che si anima e riempie di attività gustose, cooking show di chef giovani e talentuosi insieme a grandi bottiglie di vino selezionate e presentate da Trimani Vinai in Roma dal 1821 e servite nei calici nude firmati Paşabahçe in divertenti jam session ricche di sapori originali. Insieme a un coinvolgente contest che rompe gli schemi, il Villa Massa Tonic Challenge! presentato dalla storica azienda italiana che produce liquore a base di limone con il bartender Angelo Canessa, Villa Massa lancerà una sfida nell’abbinare creazioni a base di limoncello ai piatti proposti da alcuni degli chef protagonisti: Ery Hodaj (Podere San Giuliano), Pietro Montanari (Cesoia), Michele Mauri (La Piazzetta), Nikita Sergeev (L’Arcade), Mario Ferrara (Scacco Matto), e la chef ospite Giovanna Geremicca.

NOVITA’ 2016! Blind Tasting con METRO
Stimolare la fantasia per riconoscere i sapori “al buio”: il Blind Tasting vi farà scoprire di possedere un sesto senso, quello “gastronomico”. Il pubblico, bendato, si accomoderà intorno a un grande tavolo e sarà guidato in una esperienza sensoriale fuori dal comune: assaggi di ingredienti prelibati, in un crescendo di indizi e curiosità. Si resterà stupiti dai continui rimandi che il gusto, il tatto e l’olfatto restituiranno al palato. Ricette e abbinamenti sono creati e presentati da Stefano Callegaro, vincitore di Masterchef Italia IV.

NOVITA’ 2016! Christmas Lounge
Acquistando una card personale caricata con almeno 40 bajocchi si ha diritto all’ingresso alla Christmas Lounge (fino ad esaurimento dei posti disponibili) che – oltre ad essere uno spazio fisico all’interno del Salone del Podestà – rappresenta una vera e propria ‘esperienza’ a Taste, prevedendo aperitivo di benvenuto, degustazione di panettone con crema di pistacchio dei Fratelli Taibi e dolcezze del Caffè Sicilia, acqua minerale, caffè e un assaggio di Villa Massa Tonic. La card dà inoltre diritto ad uno sconto sia in loco che sul canale E-Commerce per l’acquisto di prodotti Terre di Mutari.
A guidare gli ospiti nei migliori accostamenti cibo/vino, saranno gli storici vinai dell’enoteca Trimani, che proporrà al pubblico una carta con circa 50 etichette: dalle cantine emiliano romagnole fino alle bollicine francesi, ogni calice avrà il compito di esaltare il gusto delle pietanze proposte e l’atmosfera di festa della manifestazione.

Taste of…shopping!
Taste of Christmas è anche il luogo ideale per lo shopping gourmet: avvolti dalla magica atmosfera natalizia i visitatori potranno utilizzare la Card Bajocchi acquistata all’ingresso per gli assaggi anche per trovare golosi regali per amici e familiari. Ad attenderli un selezionato parterre di espositori con prodotti d’eccellenza da tutta Italia.
PREZZI, INGRESSI E ATTIVITA’ – L’ingresso alla manifestazione è libero, con obbligo di consumazione di 15 bajocchi a persona. A Taste of Christmas si utilizzerà, infatti, l’antica moneta bolognese: il bajocco.
All’ingresso sarà possibile acquistare la Card Bajocchi del valore di €15, che potrà essere ricaricata in qualunque momento e con qualunque importo presso le casse e i Wine Bar dislocati lungo il percorso. I piatti proposti dagli chef avranno un costo compreso tra i sei e i dieci bajocchi (cambio Euro-Bajocchi = 1:1).

Prenotazioni ai laboratori sul sito www.tasteofchristmas.it (http://www.tasteofchristmas.it/pagina/cosafare).
Costo per laboratorio: 15 € incluse commissioni di vendita.
GLI ORARI DI APERTURA – Venerdì 25 novembre 18:00 – 23:00
Sabato 26 Novembre 12:00 – 23:00
Domenica 27 Novembre 12:00 – 21:00

L’AZIENDA ORGANIZZATRICE: BRAND EVENTS ITALY
Brand Events Italy nasce come espressione Italiana di Brand Events Ltd, società britannica con sede a Londra. Brand Events Italy ha lanciato eventi quali i Taste Festivals in Italia, Top Gear Live (versione live del famoso programma televisivo Top Gear, in onda su Sky), Roma Food Story durante la Festa del Cinema di Roma. I suoi eventi attraggono sempre decine di migliaia di visitatori, nonché istituzioni, organizzazioni, aziende e marchi che vogliono comunicare un messaggio al pubblico con un incontro diretto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *